Cercare il confronto o cercare un maestro?


Quest’anno mi sono trovata in una condizione di grazia per un certo periodo di tempo. Credevo di aver trovato finalmente un maestro nel mio percorso spirituale ma la verità è che non lo volevo veramente, infatti sono riuscita a far saltare in aria tutto con veramente poca classe.

Il problema però che vorrei porre non è la mia vicenda personale, ma piuttosto una questione più generale che tocca da vicino spesso anche in modo significativo molti neopagani: la questione dell’insegnante.

Non ho dubbi che moltissimi di noi sono sul cammino da anni e spesso non per scelta personale i loro contatti con altri neopagani o comunque con persone affini si realizzano esclusivamente per mezzo internet o in maniera molto sporadica di persona. Per questo diventa difficile capire di cosa si ha bisogno veramente nel momento in cui cominciamo più o meno intensamente a ricercare un contatto vis a vis, personale, con qualcuno.

Tra il cercare un insegnante e il cercare un confronto o un’amicizia ce ne passa. Nessuna delle due opzioni è da scartare, le persone che avevo incontrato erano semplicemente stupende ma ognuno di noi ha un carattere differente. Io, ad esempio, sono molto restia dopo un tot di tempo a farmi indirizzare. Quello di cui avevo ed ho ancora bisogno invece è il confronto in comunità, la condivisione delle mie esperienze e l’ascolto di quelle altrui. Sia per un fatto di crescita (confrontarsi ad esempio su tecniche, conoscenze spesso è utile per tracciare la linea tra realtà e fantasia), sia per un fatto di non volersi legare stabilmente ad una tradizione e a tutto ciò che questo comporta (e comporta un sacco di belle cose, ma anche molti oneri), mantenendo comunque un rapporto di reciproca stima e amicizia.

La mia impressione è che spesso si confondano i due piani. L’insegnamento continuo vs la ricerca di condivisione con persone fisicamente presenti.

E’ una domanda da porsi attentamente prima di scomodare un bravo insegnante e ha molto a che fare con il carattere personale. Ci sono alcuni di noi che sono solitari per natura, non riescono ad abbracciare mai completamente un cammino prestabilito ma desiderano invece un cammino tra persone unite, pari ma allo stesso tempo indipendenti nei loro percorsi nell’Arte. Non è una via migliore o peggiore delle altre, è sempre e solo una questione di sapersi ascoltare e conoscere la propria indole.

Annunci
Categorie: Neofiti | Tag: , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “Cercare il confronto o cercare un maestro?

  1. kate

    sono una praticante solitaria da almeno dieci anni. ho avuto un valido maestro, ma ora lavoro da sola, e penso comunque sempre di essere all’ inizio e di avere ancora tantissima strada da fare. mi e’ molto di conforto leggere le esperienze di altre streghe, mi fanno sentire meno solitaria. grazie. kate

    • Grazie a te, il mio desiderio ero proprio quello di condividere un sentire comune. anch’io spesso penso di essere ancora all’inizio, di non aver “fatto” o studiato abbastanza, ma secondo me parlando si riesce proprio a ricomporre il proprio percorso e ci si può rendere conto che siamo un pezzo avanti rispetto a quando abbiamo cominciato 🙂

  2. Pingback: L’iniziazione è un fatto umano | Witches are back

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Vox Shrine

Le blog sur la Wicca de Voxifera

Shaila

Vita Segreta di una Strega di Campagna

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

On a Druid's Way

The prettier the Garden, the dirtier the hands of the Gardener

Traditional Witchcraft and Occultism

Articles and Books about Traditional Witchcraft and the Occult

Bohemian Whisper

Vento nell'anima, gomitoli tra le dita e musica gitana tra i capelli

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Siena Esoterica

Cor magis tibi Sena pandit

The Jarldom

"The Clash of Honor Calls to stand when the others fall"

Madame Belle

A fine WordPress.com site

Voci Pagane

Progetto editoriale a cura di Sarah Bernini

  Rogue Priest

a philosopher's journey to meet the gods

Rob's Magick Blog

I got voodoo I got hoodoo I got things I ain't even tried... and I've got friends on the other side

Book of Lights

(NEO)PAGAN LIFE

Hoodoo Crossroads

Hoodoo and Rootwork Spells, Tips and Information

New World Witchery - the Search for American Traditional Witchcraft

A show about magic and witchcraft in North America

Priestess of Hekate

Hestia's Blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: